Ricerca Accademica

Mipaaf

PRO.FI.LA. – Proteine Per La Filiera Avicola

Il progetto PRO.FIL.A. – PROteine per la FILiera Avicola si propone di aiutare la filiera avicola biologica italiana a raggiungere l’obiettivo del 100% di utilizzo di mangimi biologici e locali.

Codice scheda: SF0012382 | Fotografo: © Archivio Slow Food | Nome progetto: Uova Azzurre

RESPONSABILE SCIENTIFICO: Paola Migliorini

PARTNERSHIP: Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Agraria (Italia), Università Politecnica delle Marche – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali (Italia), Università degli Studi della Basilicata – Scuola di Scienze Agrarie, Forestali Alimentari ed Ambientali (Italia), Associazione Agricoltura è Vita (Italia)

DURATA DEL PROGETTO: 36 mesi

BANDO DI FINANZIAMENTO: MIPAAF – Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali – “Piano strategico nazionale per lo sviluppo del sistema biologico” (CUP progetto G78D20000070008)

 

Descrizione

Come rilevano i dati pubblicati da FIBL e IFOAM, il mercato nazionale ed europeo dei prodotti biologici è in continua crescita ed espansione da oramai un decennio. Ciononostante, le filiere biologiche zootecniche non hanno ancora sviluppato con determinazione il “principio dell’ecologia”, secondo il quale i sistemi agricoli dovrebbero organizzarsi a livello locale con un approccio che preveda il più possibile la chiusura del ciclo dei nutrienti utilizzati nelle filiere stesse. La carenza di offerta di alimenti proteici biologici da destinare alle produzioni zootecniche è una diretta conseguenza di questo sistema, che ha determinato negli anni una dipendenza ormai cronica delle filiere biologiche zootecniche dalle importazioni di soia e dei suoi derivati dai paesi terzi all’UE. Tale carenza è tuttavia una minaccia sia per la sostenibilità dei sistemi agricoli sia per la fiducia che i consumatori stanno riponendo nella filiera biologica. È necessario dunque individuare i fattori agronomici e socio-economici che stanno attualmente impedendo la crescita della filiera mangimista biologica in Italia e, nello stesso tempo, proporre modelli produttivi sostenibili che si ispirino sempre più ai principi dell’agro-ecologia.

Codice scheda: SF0068242 | Fotografo: © Alberto Peroli |Nome progetto: Fiore Sardo dei pastori

All’interno del progetto PRO.FIL.A. – PROteine per la FILiera Avicola, l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche sarà responsabile del  WP2 dedicato al Miglioramento delle pratiche agroecologiche per la coltivazione delle specie vegetali di interesse mangimistico fino al redesign dei sistemi produttivi biologici e sarà di supporto alle attività di sperimentazione che si svolgeranno presso un’azienda agricola piemontese che verrà individuata nella prima fase del progetto.

 

Avvisi

Avviso_COCOCO_ricerca_PROFILA

All. A_Avviso_progetto_Profila

All. B_Avviso_progetto_Profila

All. C_Avviso_progetto_Profila

DR_273-20 Decreto Nomina commissione_COCOCO_ricerca_PROFILA

1-Verbale 1_criteri_di_valutazione_Profila

2-Verbale 2_valutazione_titoli_pubblicazioni_Profila

VINCITORE: Dott.ssa Sandra Spagnolo