Ricerca Accademica

REGIONE PIEMONTE

Germonte 3 – Germoplasma del Piemonte: valorizzazione attraverso la comunicazione

©Paola Migliorini

Il progetto, di cui UNISG è capofila, è volto alla realizzazione di azioni destinate alla tutela ed alla valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo ed alimentare.

 

Informazioni preliminari


RESPONSABILE SCIENTIFICO: Paola Migliorini (Capofila del progetto)

PARTNERSHIP: Università degli Studi di Torino – DISAFA (Italia), Associazione Asci Piemonte (Italia), Associazione Antichi Mais (Italia), AIAB Piemonte (Italia)

DURATA DEL PROGETTO: 12 mesi (febbraio 2021 – febbraio 2022)

BANDO DI FINANZIAMENTO: Assessorato Agricoltura Regione Piemonte

AREA DI RICERCA UNISG PREVALENTE: Ambiente

 

Descrizione


In Piemonte, la caratterizzazione e la conservazione delle antiche varietà vegetali è sempre stata un’attività svolta attivamente, portata avanti da Enti, Associazioni e agricoltori che, anche grazie a progetti finanziati, hanno contribuito alla valorizzazione dell’agro-biodiversità, al contrasto o al rallentamento dell’erosione genetica a cui numerose varietà locali stavano necessariamente andando incontro. I risultati e le conoscenze acquisite dalle numerose attività portate avanti sul territorio regionale da diverse realtà necessitano innanzitutto di essere armonizzate tra loro e divulgate.

Il progetto prevede lo svolgimento delle seguenti attività:

  1. Animazione e divulgazione della Rete regionale della biodiversità di interesse agricolo e alimentare attraverso la realizzazione di:
    • campi catalogo a parcelle e orti didattici;
    • incontri tecnici in campo;
    • incontri con i consumatori;
    • una pubblicazione e un video che illustrano tutte le fasi progettuali e le risorse genetiche prese in esame.
  2. Ciclo di lezioni presso le scuole superiori in materia di agrobiodiversità.
  3. Convegno volto a celebrare la giornata della biodiversità di interesse agricolo ed alimentare e ad animare la Rete regionale della biodiversità.

 

Pubblicazioni


In aggiornamento

 

News dal progetto


Incontri in campo 2021: