Ricerca Accademica

PNRR

DMD – Digital Mediterranean Diet – Utilizzo di una piattaforma digitale per la promozione della Dieta Mediterranea

Il progetto DMD intende promuovere il modello dietetico mediterraneo che si caratterizza per esser un pattern sano e sostenibile. La Dieta Mediterranea è infatti spesso citata come modello utile a ridurre l’impatto del sistema alimentare non solamente agendo sulle emissioni di gas serra, ma anche rispetto all’impronta idrica e ed ecologica.

 

Informazioni preliminari

RESPONSABILE SCIENTIFICO: Luisa Torri

ALTRI RICERCATORI UNISG COINVOLTI: Maria Piochi, Michele Filippo Fontefrancesco, Riccardo Migliavada, Andrea Devecchi, Michele Ricci

DURATA DEL PROGETTO: 14 mesi (novembre 2023 – dicembre 2024)

STRUMENTO DI FINANZIAMENTO: NODES – Nord Ovest Digitale e Sostenibile: BANDO POC ACCADEMICI SPOKE 7 – Agroindustria Secondaria

AREA DI RICERCA UNISG PREVALENTE: Ambiente

SDGs:

 

Descrizione

L’obesità e le patologie correlate sono un problema sociale globale che colpisce la salute delle persone, l’economia e l’ambiente. Tra le cause vi è sicuramente una dieta scorretta, caratterizzata da un alto apporto energetico, ricca di grassi saturi, zuccheri, sale e cibi ultra processati. Tale modello dietetico (i.e. western diet) non solo danneggia la salute individuale, ma anche l’ambiente.

La Dieta Mediterranea (DM), invece, è ampiamente riconosciuta come un modello dietetico sano e sostenibile, con notevoli benefici per la salute umana e per l’ambiente. Tuttavia, l’aderenza alla DM sta diminuendo, anche in Paesi storicamente associati ad essa, come l’Italia. È quindi necessario adottare politiche e azioni che coinvolgano molteplici stakeholder per promuoverla.

A tal fine, nel 2021 è stata ideata una web app basata su un sistema di reward: l’utente accumula punti acquistando cibi sani e di qualità, che può scambiare con beni materiali. Una demo dell’app è stata oggetto di uno studio di fattibilità condotto con un numero limitato di utenti che ha fornito risultati preliminari incoraggianti e ha portato alla presentazione di una tesi di laurea presso il club per l’UNESCO di Torino e ad una pubblicazione su una rivista scientifica di rilevanza internazionale.

L’obiettivo del progetto DMD è migliorare la tecnologia esistente, da una parte arricchendola di nuove funzionalità relative agli aspetti di salute e aggiungendone di nuove relative alla sostenibilità ambientale delle scelte di acquisto, e dall’altra validando la web app attraverso uno studio in un ambiente operativo reale e con un numero molto più elevato e significativo di utenti. In particolare, la web app sarà validata con la collaborazione di una o più imprese del settore della trasformazione e distribuzione alimentare in un’ottica di welfare e well-being aziendale.

Le imprese partecipanti al progetto adotteranno la web app per promuovere la salute dei propri dipendenti attraverso un approccio win-win: i lavoratori saranno incentivati a migliorare la propria salute e quella dell’ambiente, mentre i datori di lavoro avranno collaboratori potenzialmente più sani e rispettosi dell’ambiente.

 

Sito web

La prima versione della web-app Eatmed è pronta ed è raggiungibile tramite questo link. Ricordiamo che in questa fase le funzionalità del sito sono accessibili solo ai partecipanti registrati al progetto.

 

News dal progetto

  • 10/02/2024: Il progetto DMD-Digital Mediterranean Diet è stato presentato nel contesto della Giornata di Orientamento su “le Scienze Gastronomiche”.
  • 15/04/2024: La web-app EATMED e il progetto DMD-Digital Mediterranean Diet è stato presentato agli studenti dell’Istituto Alberghiero di Arma di Taggia dal dott. Andrea Devecchi.

 

Pubblicazioni

In aggiornamento

 

Avvisi

In aggiornamento

 

 

Questo progetto di ricerca fa parte del progetto NODES, sostenuto dal MUR sui fondi PNRR MUR – M4C2 – Investimento 1.5 Avviso “Ecosistemi dell’Innovazione”, nell’ambito del PNRR finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU (Grant agreement Cod. n.ECS00000036)