Estetica e semantica del menù come atto comunicativo
UNISG Voices

Estetica e semantica del menù come atto comunicativo

Un oggetto apparentemente utile ad uno scopo ben preciso come il menù, rivela usi e costumi di una società, vizi e privilegi di associazioni, tradizioni sconosciute e saperi linguistici da salvaguardare

Zafferano, i profumi dell’oro rosso
UNISG Voices

Zafferano, i profumi dell’oro rosso

Forse non tutti sanno che lo zafferano che conosciamo oggi praticamente non esiste più allo stato spontaneo, ma quello ottenuto dai pistilli del Crocus Sativus (e un tempo usato anche come medicinale e colorante), continua a sedurre i nostri sensi. Scarica l’articolo!

I Convegni di Ristorando
UNISG Voices

I Convegni di Ristorando

Il convegno di Ristorando rappresenta un’occasione formidabile di confronto e di crescita per aziende, operatori di servizio, manager, albergatori e ristoratori.

An ethnobotanical survey of the Gollak region, Kosovo
UNISG Voices

An ethnobotanical survey of the Gollak region, Kosovo

An ethnobotanical field study focused on traditional uses of medicinal plants, wild food plants, and mushrooms was conducted in 37 villages in the Gollak region of eastern Kosovo. Interviews with 66 elderly informants were conducted using standard ethnobotanical methods. The uses of 92 vascular plants and 6 mushrooms species belonging to 47 different families were recorded. Mainly infusions and decoctions were quoted as … …read more

Estate 1812: duecento anni fa un viaggio attraverso il Piemonte rurale
UNISG Voices

Estate 1812: duecento anni fa un viaggio attraverso il Piemonte rurale

All’interno del vasto e variegato genere letterario dei resoconti del “viaggio in Italia” un posto speciale – per l’originalità dei contenuti – spetta ad un’opera poco nota, ma assai interessante, scritta dall’agronomo svizzero Fréderic Lullin de Châteauvieux (1772-1841), amico di Madame de Staël e membro del cosiddetto ‘Gruppo di Coppet’: Lettres ecrites d’Italie en 1812 et 1813.

Tuteliamo chi lavora per il Made in Italy
Analysis

Tuteliamo chi lavora per il Made in Italy

Da due anni, nella civilissima Saluzzo, nel cuore della provincia di Cuneo, la raccolta della frutta vede convergere centinaia di lavoratori africani che vengono accampati alla bell’e meglio in aree marginali della città. […] Vedere questi giovani dormire per terra su cartoni, senza riparo, costretti a cucinare all’aperto, senza luce e servizi igienici, senza assistenza medica (se si escludono alcuni medici volontari) è uno spettacolo indegno per un Paese civile.

MAD food festival 2012
UNISG Voices

MAD food festival 2012

When we go to a circus tent, we look for entertainment, for a show. In this case, coming into a circus tent was going to MAD2, which means “food “ in the Danish language and was the second edition of the food symposium held by René Redzepi and his team in Copenhagen.