Presentato a Pollenzo il progetto “SPORT e ALIMENTAZIONE: allenare la salute”

Una iniziativa rivolta al mondo dello sport di squadra giovanile: giovani atleti, allenatori e genitori promossa dall’Università di Scienze Gastronomiche, con Slow Food Italia, in collaborazione con Cuneo Volley e Basket Team ’71 Abet Bra, con il sostegno di Misura Gruppo Colussi

Da sempre l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo lavora per promuovere una cultura alimentare attenta alla qualità sensoriale, alla sostenibilità ambientale, alla salute e alla valorizzazione del lavoro di agricoltori, allevatori, pescatori, artigiani del cibo e cuochi.

Da questa premessa e grazie anche all’esperienza di Slow Food Italia nel settore educativo, è scaturito un nuovo progetto con l’obiettivo di migliorare l’approccio del cittadino nei confronti del cibo, con particolare attenzione ai giovani e alle giovani che praticano lo sport di squadra, progetto che è stato presentato martedì 5 settembre in aula magna a Pollenzo.

Silvio Barbero, vice Presidente UNISG, ha esordito illustrando la storia e il contenuto  del percorso formativo “Sport e Alimentazione: allenare la salute”:
“L’attenzione che la nostra Università pone sulla comunicazione e promozione dei principi di una corretta alimentazione, in special modo verso le giovani generazioni, si è concretizzata in questa nuova iniziativa formativa rivolta ai soggetti che gravitano attorno al mondo dello sport di squadra a livello giovanile: giovani atleti, istruttori e allenatori, genitori. Pensiamo infatti che attraverso gli allenatori – che sono identificati dai ragazzi come delle figure di riferimento e dei role model – si possano veicolare messaggi e buone pratiche per operare il cambiamento nell’approccio alla nutrizione”. 

Per avviare questo corso pilota l’UNISG ha coinvolto due importanti realtà sportive del territorio e di rilievo nazionale: il Cuneo Volley e il Basket Team ’71 Abet Bra, ed ha avuto il fondamentale sostegno di Misura Gruppo Colussi, che ha creduto nella validità e rilevanza della proposta formativa.

Il corso verrà articolato in 6 appuntamenti destinati agli allenatori delle formazioni giovanili e focalizzati sui temi dello stile di vita sano, dell’utilizzo dei sensi e dell’ascolto del proprio corpo, dei prodotti alimentari della dieta quotidiana e delle modalità dell’intervento educativo da parte degli allenatori.

Vi saranno poi momenti di affiancamento agli allenatori con i giovani atleti, dove verranno trasmesse le nozioni sull’uso dei sensi, sul tema degli spuntini e delle merende e sull’allenamento sensoriale.

Inoltre, una terza parte del corso sarà riservata ad un percorso comune tra genitori e ragazzi, attraverso laboratori e incontri.

Gabriele Costamagna, Presidente del Cuneo Volley, ha spiegato: “Cinque mesi fa abbiamo presentato il nostro progetto “Fiöi” con alla base la parola “FORMAZIONE”. Oggi con questa prestigiosa partnership aggiungiamo il primo tassello importante sia per la formazione sportiva che personale, ovvero la formazione alimentare che è un tema molto importante, soprattutto nella fase giovanile. In questi giorni inaugureremo anche la nuova Foresteria e dalla prossima settimana, con l’inizio della scuola i ragazzi prenderanno attivamente possesso degli spazi dando il via al percorso stagionale”.

“Sono un paio di anni che con l’Università si parla di formazione alimentare, ma serviva avere un progetto solido e strutturato su cui attivarla. Con Fiöi questo è finalmente possibile e soprattutto con il sostegno di Misura Gruppo Colussi. Ringrazio personalmente Silvio Barberoper la disponibilità e la collaborazione dimostrata. La formazione sarà a 360°, partendo dagli allenatori e dalle famiglie, arrivando naturalmente ai ragazzi, perché una sana e corretta alimentazione è un valore che va coltivato in tutti gli ambiti, sportivo e quotidiano » ha quindi continuato Davide Bima, Direttore generale del Cuneo Volley.

Così Roberto Burdese, vice presidente di Basket Team ’71 Abet Bra: “Basket Team 71 è una delle più importanti realtà sportive del territorio braidese e opera da 52 anni nella città che ha dato i natali al movimento Slow Food. Abbiamo sempre attribuito grande importanza alla funzione sociale della nostra attività: lo sport è salute, ma allenandosi e giocando i ragazzi assimilano molti valori e ogni istante che passano in palestra è ben speso. Nelle ultime stagioni, abbiamo deciso di arricchire la nostra proposta formativa e il percorso che inizia oggi con il progetto “Sport e alimentazione: allenare la salute” si inserisce nel solco di questo impegno. Siamo particolarmente stimolati dalla possibilità di incrociare la nostra esperienza, sul campo neutro della tavola, con gli amici di Cuneo Volley”.

“I prodotti Misura sono da sempre legati al concetto di benessere”, ha spiegato Massimo Crippa, direttore commerciale di MisuraGruppo Colussi. “Negli anni questa vocazione si estesa a valori più generali e in linea con le tendenze che si andavano formando, promuovendo stili di vita e di alimentazione più sani, fino ad arrivare oggi ad una visione più generale che non può prescindere dal collegamento che esiste tra il benessere della persona e quello dell’ambiente. L’attività sportiva, portatrice di qualità fondamentali, è uno dei tasselli importanti del percorso che Misura sta portando avanti e che già ci ha visto impegnati a sostenere giovani e importanti campioni dello sport – una fra tutti Marta Bassino – come testimonial di un approccio olistico alla salute, basato sull’alimentazione e l’attività fisica. Per questo siamo lieti di partecipare a questo innovativo progetto che pone la cultura della corretta alimentazione al centro della formazione e dell’educazione degli sportivi e dei loro allenatori”.

————–

Info:

Ufficio Comunicazione UNISG:
Alessandra Abbona – comunicazione@unisg.it – tel. 329 9079183

Ufficio Comunicazione Cuneo Volley
Stella Testa – ­ufficiostampa@cuneovolley.it – tel. 349 462 6925

Ufficio stampa Basket Team ’71 Abet Bra
Tiziana Raspo – tizianaraspo@gmail.com – tel. 339 547 0232

Ufficio stampa Misura – Gruppo Colussi
Francesca Biffi – f.biffi@silverback.it  – tel. 333.2164430