Dalle pianure vercellesi alle Tavole Accademiche: arrivano i Costardi Bros


Questa volta alle Tavole Accademiche arriva una coppia piuttosto originale. Sono i giovani e talentuosi fratelli Costardi, 55 anni in due e una stella Michelin, provenienti da Vercelli.

Christian, il maggiore, e Manuel, il giovane, si dividono equamente lo spazio ai fornelli: il primo specializzato sul salato, il secondo sui dolci.

La loro storia è legata all’hotel ristorante Cinzia di Vercelli, attività di famiglia alla quale hanno aggiunto tutta la loro verve e la loro creatività, facendo arrivare la fama del loro locale ben al di fuori dei confini regionali.

Si fanno chiamare Costardi Bros, ma i sapori dei loro piatti sono tutti made in Piemonte, con un occhio di riguardo al prodotto principe del loro territorio natìo: il riso.

Alle Tavole Accademiche saranno operativi lunedì 12 e martedì 13 dicembre, con due menù dai nomi curiosi e allegri.

“Ritorno bambino” è il menù del lunedì: patata e baccalà, seguito da Costardi’s tomato rice, poi l’evocativo “Quando pensiamo alle polpette” e infine panna cotta e crunchy.

Martedì il menù è “A Colori”, con il laconico “zucca” (vi sveliamo che ci saranno anche sapori di amaretti e acciughe n.d.r.), l’enigmatico Costardi’s taglio Sartoriale (un indizio soltanto… riso), Baccalà a Tropea (qui ci arrivate da soli!) e per chiudere cheese di blu fichi e pistacchi .

Vi aspettiamo alle Tavole Accademiche: ne assaggerete delle belle, e delle buone!

costardi_bros_tavole_accademiche_pollenzo_unisg-4

costardi_bros_tavole_accademiche_pollenzo_unisg-3

costardi_bros_tavole_accademiche_pollenzo_unisg-2