Dal Po al Ticino passando per Gianni Brera

L’ottava tappa ha inaugurato l’ingresso del viaggio Alla ricerca del Grande Fiume in Lombardia. Gli studenti – ciclisti partiti dalla Tenuta Campolungo a Travacò Siccomario (Pavia), hanno attraversato la grande Foresta tra due fiumi situata presso la confluenza del Po e del Ticino. La pedalata ha permesso agli studenti di ammirare un paesaggio suggestivo attraverso boschi e prati in cui pascolano i cavalli. Come afferma lo stesso Alberto Capatti, Rettore dell’Università di Scienze Gastronomiche e pedalatore d’eccezione in questa tappa nel gruppo dei suoi studenti: “Lungo la strada sterrata che abbiamo percorso non abbiamo incontrato neanche un capannone industriale. Ed è questo il paesaggio che vorremo sempre vedere lungo il Po”.

La carovana è arrivata a Pavia alle 13,00 entrando in città dal magnifico Ponte Coperto che attraversa il Ticino. Accolti dal Presidente della Provincia Vittorio Poma e dall’Assessore al Turismo Renata Crotti, si sono poi spostati nell’Aula Magna dell’Università cittadina per seguire un incontro dedicato alla figura di Gianni Brera intitolato Il Gran Pavese – Oltrepò e Oltrebrera. Gianni Mura e Gigi Garanzini, due note firme del giornalismo italiano assieme a Carlo Petrini, Presidente di Slow Food Internazionale, hanno dato vita ad un gradevole ritratto del famoso giornalista pavese, ricordato non solo per la sua prosa ma anche per le sue passioni gastronomiche: il vino dell’Oltrepò, il salame di queste terre e le rane. Come ha ricordato Mura ”Lo stile di Gianni Brera era unico e prezioso; era come un piatto unico in cui confluivano citazioni dotte in latino, tedesco e francese, alternate da frasi in dialetto e supportate da una solida cultura sportiva”.

Oggi giornata di riposo a Pavia, le biciclette restano ferme mentre gli studenti si muoveranno sul territorio alla scoperta dei vini dell’Oltrepò pavese visitando due aziende a Santa Maria della Versa e Casteggio. In serata (ore 21,00) evento speciale con lo spettacolo di Antonio Albanese presso il Teatro Fraschini.

Alla ricerca del Grande Fiume è organizzato con il contributo di 3 Ministeri (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Ministero per i Beni e le Attività Culturali), 5 Regioni (le 4 percorse dal viaggio e la Regione Liguria), 14 Province (le 13 attraversate dall’itinerario e la Provincia di Milano), dei vari Comuni toccati dal percorso e della Città di Milano.

L’organizzazione del progetto si avvale del supporto di Iribus Iveco, Sorgenia, Gruppo Italiano Vini, E-motion, Ferrino, Germanetti Trasporti, AIPO, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Fondazione Cariplo e della collaborazione di Metano.

Ufficio Comunicazione – mail: presspo@studenti.unisg.it
sito: www.allaricercadelgrandefiume.com
tel: 0172. 458549 – cell. 335. 6608663 – 335.1850647