Giovedì 18 aprile sessione di laurea primaverile a Pollenzo

Discutono la tesi 13 studenti dei corsi triennale e magistrale, provenienti da Italia, Brasile, Svizzera, Thailandia


Giovedì 18 aprile partire dalle 9, sono 12 i laureandi del triennio e una laureanda della magistrale, che discutono la loro tesi e vengono proclamati dottori.

Si tratta di giovani provenienti da Italia, Brasile, Svizzera, Thailandia.

Ecco i loro nomi e i titoli delle loro tesi.

 

Laurea Triennale

Sara Alam, 22 anni da Chieri, discute la tesi dal titolo: “Biodiversity In Alcoholic Beverages – Exploring the Interconnectedness between Spirits and Biodiversity” relatore il prof. Gabriele Volpato.

Lavinia Barozzi, 25 anni da Segrate (MI), discute la tesi dal titolo: “Corrispondenze tra vino naturale, etichetta e immagine”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Carlo Bettale, 25 anni da Pioltello (MI),  discute la tesi dal titolo: “La fermentazione nel nuovo millennio”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Milo Xavier Bissegger, 25 anni dalla Svizzera, discute la tesi dal titolo: “Intelligenza e Sensibilità Vegetale: cosa è e cosa potrebbe avere da dire alla gastronomia”, relatore il prof. Andrea Pieroni.

Alessio Boggero, 24 anni da Vado Ligure (SV), discute la tesi dal titolo: “Specialty Coffee & Global Goals. Qualità, cerchi e sviluppo”, relatore il prof. Franco Fassio.

Giulia Gabaldo, 23 anni da Imola (BO), discute la tesi dal titolo: “Il ruolo delle botteghe alimentari nelle città del futuro: sviluppo di un’ipotesi di rete nazionale”, relatore il prof. Franco Fassio.

Kiattisak Gonella, 24 anni da Italia/Thailandia, discute la tesi dal titolo: “Evolution and relevance of ecovillages in a contemporary Western society” relatore il prof. Gabriele Volpato.

Francesco Luparia, 24 anni da Vercelli, discute la tesi dal titolo: “Luxury Food & Sostenibilità: come il luxury può influenzare positivamente un cambio di paradigma verso la sostenibilità”, relatore il prof. Franco Fassio.

Marta Miolo, 23 anni da Albiano d’Ivrea (TO), discute la tesi dal titolo: “Migrazioni mediterranee: l’acculturazione tra modelli alimentari e i lasciti del colonialismo in Libia”, relatore il prof. Simone Cinotto.

Martina Francesca Rho, 22 anni da Milano, discute la tesi dal titolo: “Asmr Food: un’analisi della percezione uditiva e visiva del cibo”, relatrice la prof.ssa Luisa Torri.

Luca Santoro, 24 anni da Genova, discute la tesi dal titolo: “2019, anno social zero”, relatore il prof. Paolo Corvo.

Tiago Vieira Soar, 22 anni dal Brasile, discute la tesi dal titolo: “The Gathering and Cultivation of Non-Conventional Edible Plants in the Community of Freguesia da Costa da Lagoa in Florianopolis, Brazil”, relatore il prof. Andrea Pieroni.

 

Laurea Magistrale

Federica Medica, 25 anni da Genova, discute la tesi dal titolo “L’esperienza estetica del cibo: come si vive un’esperienza gastronomica?”, relatore il prof. Nicola Perullo.



La nostra offerta didattica…