Lungo il mare contemporaneo di Moreno Cedroni
Persone

Lungo il mare contemporaneo di Moreno Cedroni

La sua cucina può essere definita come una variazione della tradizione italiana in 4 variabili con la lettera C: Creativa, Curiosa, Contemporanea e Cedroni. Ma per trattare dei suoi 32 anni di intensa carriera e carpirne i passaggi cruciali, abbiamo scavato a fondo, all’origine delle origini…

Cristina Bowerman in progress
Persone

Cristina Bowerman in progress

Potenzialmente tutti possono farcela: ci vuole estremo rigore, tanta energia fisica e mentale, costanza, umiltà. Ci vuole passione poi e voglia di imparare sempre…

Eugenio Boer, l’italo-olandese viaggiante
Persone

Eugenio Boer, l’italo-olandese viaggiante

Eugenio è nato in Liguria, “per sbaglio”, commenta ridacchiando, anche se nel suo profondo è ligure per metà, ma è cresciuto in Olanda. Cosa voleva fare nella vita gli fu chiaro fin dalla tenera età di soli 3 anni, quando la nonna italiana si trasferì nei Paesi Bassi con lui e la sua famiglia…

#EdibleCo
Persone

#EdibleCo

Sono dieci, tutti diversi, vengono dai quattro angoli del mondo, hanno alle spalle storie e culture varie e variegate. Sono gli Edible Commandments, una brigata di cuochi internazionale ed itinerante, composta da studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche…

Una gastronoma sul campo in Brasile
Persone

Una gastronoma sul campo in Brasile

Nella Cerino è membro Fronte della Gastronomia Mineira (FGM), collettivo dell’Assemblea Legislativa dello Stato del Minas Gerais

Angelo Gaja: quando all’artigianalità si unisce il marketing
Persone

Angelo Gaja: quando all’artigianalità si unisce il marketing

“Fare, saper fare, saper far fare, far sapere”. Il credo di Angelo Gaja racchiuso in una frase che, ad una prima impressione, può sembrare banale, ma che in realtà è ricca di significati e valori su cui l’azienda del maestro del vino italiano ha fondato gli ultimi 55 anni di storia

Quattro declinazioni di Cucina Naturale
Persone

Quattro declinazioni di Cucina Naturale

Nel mese di aprile quattro chef si sono alternati ai fornelli delle Tavole Accademiche; Johann Reisinger, Marc Lantieri, Federico Zanasi e Alda Bosi sono stati portavoce di una stessa filosofia gastronomica, ciascuno con sapori diversi. Hanno presentato quattro cucine che fanno bene al corpo, alla mente e all’ambiente, ci hanno mostrato quattro declinazioni di cucina naturale.

La tavola, la parte bella di Paolo Lopriore: astenersi asociali
Persone

La tavola, la parte bella di Paolo Lopriore: astenersi asociali

Alle Tavole Accademiche, lo chef ha cambiato le carte in tavola sperimentando la sua “Nuova tavola italiana” con gli studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche, cavie del suo progetto per qualche giorno…