with Roberto Peccei

The Club of Rome, in its seminal first report The Limits to Growth, pointed out that if humanity continues in its present path of unfettered growth it risks planetary collapse. Because of this accelerated growth in the last 200 years humans have become the principal force on the planet, justifying calling the present era the Anthropocene. In this talk I will discuss what steps mankind must take to survive the Anthropocene. This will bring me to consider a variety of issues, including the role of the UN Sustainable Development Goals, the transition to a renewable energy economy, decoupling of resources use from well-being, a circular economy, and the Paris Climate agreement. I will conclude with some comments on the impact that the Trump Administration might have on a sustainability agenda for our planet.


Italiano

Roberto Peccei – The Anthropocene and the Club of Rome

Il Club di Roma, nella sua prima fondamentale relazione “I limiti dello sviluppo”, ha sottolineato che se l’umanità continua nel suo percorso di una crescita illimitata rischia il collasso planetario. A causa di questa crescita, accelerata negli ultimi 200 anni, gli esseri umani sono diventati la principale forza sul pianeta, giustificando l’appellativo dell’era attuale “Antropocene”. In questa conferenza verranno dicusse quali misure l’umanità deve prendere per sopravvivere all’Antropocene. Questo porterà a prendere in considerazione una serie di questioni, tra cui il ruolo degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, la transizione verso un’economia di energia rinnovabile, il disaccoppiamento dell’uso delle risorse dal benessere, l’economia circolare e l’accordo di Parigi del clima. Concluderanno alcuni commenti sull’impatto che l’Amministrazione Trump potrebbe avere su un’agenda di sostenibilità per il nostro pianeta.