La Scuola di Cucina di Pollenzo, ideata dall’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche in collaborazione con Slow Food, propone due Master di Cucina Slow: un Master in Cucina Popolare Italiana di Qualità e un Master in the Slow Art of Italian Cuisine. I corsi della durata di un anno ciascuno, hanno simile struttura e percorso formativo e si differenzieranno per la lingua di insegnamento ed il momento di inizio:

  • settembre 2016: corso in lingua italiana
  • gennaio 2017: corso in lingua inglese

Ogni corso ospita fino ad un massimo di 20 studenti e si svolge nella Corte Albertina di Pollenzo, adiacente alle due strutture dell’Università; gli studenti della Scuola di Cucina potranno formarsi in un ambiente unico, a stretto contatto con studenti dei corsi di Laurea, dei Master e dell’Alto Apprendistato che provengono da tutto il mondo; potranno partecipare a incontri, conferenze, eventi aperti agli altri studenti.

Il corso propone un modello didattico originale e innovativo, che mette al centro la Cucina come passione, condivisione e piacere. La sua finalità è di aiutare chi vuole intraprendere, o sta iniziando, questa professione, ad acquisire conoscenze in diversi ambiti del sapere, sia scientifico che umanistico, oggi sempre più necessarie, nonché a confrontarsi con diverse realtà ristorative.

Il corso prevede alternanza tra lezioni in sede a Pollenzo ed esperienze di tirocinio formativo in Osterie e Ristoranti, secondo il seguente schema: due mesi a Pollenzo, tre mesi in un’osteria selezionata dalla guida Osterie d’Italia di Slow Food Editore, due mesi a Pollenzo, tre mesi in un ristorante italiano, 1 mese a Pollenzo. Questo schema permette allo studente, sotto la guida degli chef Unisg, di condividere le esperienze, i piatti, le ricette sperimentate nelle osterie e nei ristoranti.

  • L’interazione tra lezioni frontali e pratiche sarà costante e facilitata dallo spazio della Corte Albertina, che prevede la cucina integrata con l’aula didattica.
  • I viaggi didattici, caratteristica di tutti i corsi dell’Università, sono parte integrante del corso di cucina slow.
  • Il focus del percorso formativo non è solo l’acquisizione delle tecniche di cucina, che verranno affrontate durante le lezioni pratiche, ma la conoscenza dei prodotti e la loro filiera.
  • Il corso è arricchito da numerose testimonianze di produttori e lezioni pratiche di esperti quali visiting professor, degustatori, cuochi che da anni collaborano con l’Università e Slow Food.
  • Il corso permette infine la possibilità unica di vivere le Tavole Accademiche, la mensa sostenibile dell’Università, attraverso i pranzi e gli incontri con gli chef ospiti.

I corsi di Cucina Slow rilasciano un diploma di Master di primo livello con 60 CFU ai laureati o un attestato di frequenza e un certificato del bilancio delle competenze acquisite agli altri partecipanti.


Corsi Amatoriali & Team Building


La Scuola di Cucina di Pollenzo organizza team building per le aziende e corsi brevi su misura per appassionati e per cuochi professionisti.

Per maggiori informazioni: [email protected]


Contattaci!


  • I tuoi dati non saranno mai ceduti a terzi per fini commerciali.

    Informativa e consenso al trattamento dei dati personali
    In conformità al D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, si informa che il trattamento dei Suoi dati personali da parte dell'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche avviene mediante strumenti manuali ed automatizzati con la sola finalità di inviare materiale informativo sia in formato cartaceo che elettronico sull'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche (ad esempio sui corsi di studio e sui servizi dell'Ateneo, sulle strutture e le attività di ricerca, su iniziative e manifestazioni culturali e di orientamento). Il conferimento dei dati è facoltativo, ma essenziale per ricevere il materiale informativo da parte dell'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche; infatti, in caso di rifiuto al conferimento del dati, l'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche non potrà fornire i servizi sopra indicati. I diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 potranno essere esercitati rivolgendosi al responsabile del trattamento, Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, piazza Vittorio Emanuele II, 9 - Pollenzo – 12042 Bra (Cn) – Italia